PRESS + INTERVISTE + PUBBLICAZIONI


PRESS

PRESS

Angel
SIPARIO


PRESS

Angel
RUMOR(S)CENA


PRESS

220 VOLT
campadidanza


PRESS

Birding
Danza & Danza


PRESS

Company Blu, quando la danza soffia dentro lo spettacolo
La Nazione articolo di Sara Nistri


PRESS

Limericks
teatrionline.it


PRESS

Limericks
Tirreno


PRESS

ChAnGE
Il Giornale della Danza


PRESS

Claudia Catarzi
rassegna stampa


PRESS

Claudia Catarzi
Triple Bill


INTERVISTE


PRESS

Quando l'impensato accade: una conversazione con company blu
FESTIVAL FABBRICA EUROPA XIX


PRESS

Intervista a Company Blu
di Elisabetta Spadaro


PRESS

ChanGE
Rituals at Ryoanji's Garden


PRESS

Intervista a Company Blu sul progetto Animal Art
di Simona Perrella


PUBBLICAZIONI

SHOPTALK

I libretti Shoptalk sono rivolti ai lettori che danno valore alla spontaneità nelle arti sceniche, agli studenti e ai professionisti che sono interessati all’improvvisazione sia in generale, che con particolare riferimento alla danza. Perché parlarne? L’arte fondamentale della danza che privilegia la libertà del movimento del proprio corpo, chiede oggigiorno di essere definita, studiata e motivata.
L’improvvisazione è il veicolo per un dialogo aperto che richiede una maggiore partecipazione sia da parte di chi pratica questa arte, che del pubblico che partecipa in prima persona del senso di ciò che avviene in tempo reale sulla scena.
Charlotte Zerbey

The three Shoptalk booklets, are geared towards readers who value spontaneity, dance, music or theater making, and for students or professionals who may be interested in improvisation in general, and the dance improvisation scene. Why talk? In our time, the fundamental art of freely moving ones body through dance, is asked to be defined, studied and even justified. Improvisation is vehicle for an open discussion and dialogue, which calls on a more active participation of who practices the art as well as audiences to bring act of reflection and ‘sense making’ into the real time theater event.
Charlotte Zerbey


SHOPTALK > Premio Opera Imaie 2009

Il Premio Opera Imaie (Istituto per la tutela dei diritti degli artisti interpreti esecutori) è stato attribuito per il settore danza a Company Blu con il progetto SHOPTALK, indagini sull'improvvisazione e la ricerca coreografica nella danza contemporanea. SHOPTALK e' la documentazione e l'esposizione di idee emerse dagli incontri e dagli spettacoli del progetto Dinamiche Scomposte e consiste in una pubblicazione e in un video delle rappresentazioni.

SHOPTALK e' stato realizzato con il contributo di IMAIE ed il sostegno di Regione Toscana-Piano Regionale dello Spettacolo, Provincia di Firenze, Istituto servizi culturali Comune di Sesto Fiorentino, Ministero per i Beni e le Attivita' Culturali.

La serata di premiazione, si è svolta domenica 5 aprile 2009 alle ore 21, durante la quale sono state consegnare dal Presidente dell’Imaie Edoardo Vianello 3 riconoscimenti per ciascuna area (Musica e Audiovisivo) per i progetti dei soci/aventi diritto e 1 premio per ciascuna area per i progetti realizzati da organismi esterni. Novità di quest'anno il premio per i progetti riguardanti la Danza e un premio speciale del Presidente tra tutti i progetti presentati in concorso. Ed è stata proprio per la sezione Danza che Company Blu si è aggiudicata il Premio, in relazione allo studio e alla ricerca sul tema dell'improvvisazione che la Compagnia porta avanti da oltre vent'anni portando in Italia le principali sperimentazioni europee e internazionali in queto campo.

Hanno collaborato alla realizzazione di Shoptalk i direttori artistici di Company Blu, Charlotte Zerbey e Alessandro Certini che hanno curato il progetto, Federico Bucalossi per la realizzazione del video, Elisabetta Vagaggini per i testi, Elena Falco per le traduzioni, Elsa Mersi per la grafica, Alessandro Botticelli per le foto, Spartaco Cortesi per le sonorizzazioni e Marco Cannicci per l'organizzazione generale, i numerosi artisti invitati a partecipare con i loro spettacoli e il loro contributo teorico.


SHOPTALK

All’interno di SHOPTALK I si trovano un’introduzione al tema dell’improvvisazione nella danza a cura di Donatella Bertozzi e il testo integrale di un incontro/conversazione sull’approccio all’improvvisazione con interventi di Alessandro Certini e Charlotte Zerbey, Julyen Hamilton, Marco Mazzoni e Cristina Rizzo (Kinkaleri), Leone Barilli, Ramona Caia e MariaGaia Mazzeranghi (Kalinkadanza), Spartaco Cortesi.
Il DVD allegato contiene il montaggio di alcuni estratti delle performance di Company Blu con Julyen Hamilton, di Kinkaleri e di Kalinkadanza andate in scena nel Novembre del 2003 al Teatro della Limonaia di Sesto Fiorentino.
.................................

SHOPTALK I contains an introduction on the theme of improvisation in dance by Donatella Bertozzi, a conversation on improvisation with Alessandro Certini, Charlotte Zerbey, Julyen Hamilton, Marco Mazzoni and Cristina Rizzo (Kinkaleri), Leone Barilli, Ramona Caia and MariaGaia Mazzeranghi (Kalinkadanza), Spartaco Cortesi.
The attached DVD includes excerpts of the performances of Company Blu with Julyen Hamilton, Kinkaleri and Kalinkadanza, that went on stage on November 2003 at Teatro della Limonaia in Sesto Fiorentino.


SHOPTALK

All’interno di SHOPTALK II si trovano l’incontro/intervista di Donatella Bertozzi con Steve Paxton e Lisa Nelson, alcune riflessioni sull’improvvisazione di Ariella Vidach e di Raffaella Ducrey Giordano e, per il progetto di ricerca shopwalk curato da Charlotte Zerbey, la sintesi degli incontri avvenuti tra Massimiliano Barachini, Bonnie Eldred, Daniele Albanese e Paola Lattanzi sull’aspetto improvvisativo nei lavori da loro presentati.
Il DVD allegato contiene il montaggio di alcuni estratti delle performance di Steve Paxton, Lisa Nelson, Charlotte Zerbey e Alessandro Certini andate in scena a CANGO Cantieri Goldonetta di Firenze; di Raffaella Ducrey Giordano, Ariella Vidach, Daniele Albanese, Massimiliano Barachini, Bonnie Eldred, Paola Lattanzi andate in scena al Teatro della Limonaia di Sesto Fiorentino; di Michele Simonetti, Brigitte Jagg, Manuela Bondavalli e Otto Ramsted anda te in scena a Studio Blu di Sesto Fiorentino.
.................................

SHOPTALK II contains the text of a meeting/interview by Donatella Bertozzi with Steve Paxton and Lisa Nelson, a few reflections on improvisation by Ariella Vidach and by Raffaella Ducrey Giordano and, for the SHOPWALK research project led by Charlotte Zerbey, the synthesis of the meetings held among Massimiliano Barachini, Bonnie Eldred, Daniele Albanese and Paola Lattanzi on the aspect of improvisation in the works they presented.
The attached DVD includes excerpts of the following performers within Danze d’Inverno ’04: Steve Paxton, Lisa Nelson, Charlotte Zerbey e Alessandro Certini at CAN. GO. Cantieri Godonetta in Florence; Raffaella Ducrey Giordano, Ariella Vidach, Daniele Albanese, Massimiliano Barachini, Bonnie Eldred, Paola Lattanzi at Teatro della Limonaia in Sesto Fiorentino; Michele Simonetti, Brigitte Jagg, Manuela Bondavalli and Otto Ramsted at Studio Blu in Sesto Fiorentino.

vedi il video> HAECCEITY Improvisation per quintetto


SHOPTALK

All’interno di SHOPTALK III si trovano le interviste con Nancy Stark Smith e Mike Vargas, e con Tristan Honsinger e David Zambrano, una conversazione sull’improvvisazione e la multimedialità tra Giacomo Verde, Federico Bucalossi, Spartaco Cortesi, Roberto Castello, Massimilano Barachini, Charlotte Zerbey, Alessandro Certini, delle riflessioni di Ornella D’Agostino e, per il progetto di ricerca SHOPWALK curato da Charlotte Zerbey, dei contributi di Vincenzo Carta, Alessandra Palma di Cesnola, Barbara Toma e Massimiliano Barachini sull’aspetto improvvisativo dei lavori da loro presentati.
Il DVD allegato contiene alcuni estratti video delle performance di Company Blu con David Zambrano e Tristan Honsinger, di ALDES e di Alessandra Palma di Cesnola andate in scena al Teatro della Limonaia e di quelle di Nancy Stark Smith e Mike Vargas, Massimilano Baracchini, Barbara Toma e Vincenzo Carta andate in scena al Teatro Studio di Scandicci nel Dicembre 2005.
.................................

SHOPTALK III contains the interviews with Nancy Stark Smith and Mike Vargas, Tristan Honsinger, David Zambrano; a conversation on multimedia and improvisation with Giacomo Verde, Federico Bucalossi, Spartaco Cortesi, Roberto Castello, Massimilano Barachini, Charlotte Zerbey and Alessandro Certini; some reflections on improvisation by Ornella D’Agostino; the synthesis of the meetings, from the research project SHOPWALK, among Vincenzo Carta, Alessandra Palma di Cesnola, Barbara Toma and Massimiliano Barachini on the aspect of improvisation in their works presented.
The attached DVD includes excerpts of the performances of Company Blu with David Zambrano and Tristan Honsinger, ALDES, Alessandra Palma di Cesnola, that went on stage at Teatro della Limonaia in Sesto Fiorentino and of Nancy Stark Smith and Mike Vargas, Massimilano Baracchini, Barbara Toma, Vincenzo Carta, that went on stage at Teatro Studio di Scandicci in December 2005.


PRESS

All’interno di SHOPTALK IV
> Ascoltando Charlotte e Peter / di Lisa Nelson
> Conversazione - No give away / con Charlotte Zerbey e Peter Bingham
> Conversazione - Interaction design nello spettacolo dal vivo / Carlo Infante con Ariella Vidach, Claudio Prati, Federico Bucalossi
> Estratto - Anamnesi di una visione / di Angela Torriani Evangelisti
> Contributo - Attraverso lo specchio / di Charlotte Zerbey
> Conversazione - Dialogo a tre voci / con Frans Poelstra, Julyen Hamilton, Alessandro Certini

Progetto SHOPWALK ‘06 / a cura di Charlotte Zerbey
> Intervista/Conversazione - Charlotte Zerbey / con Lily Kiara, Alessandro Certini, Max Barachini, Marina Rossi

Progetto SHOPWALK ‘07
> Estratto - Ho un tacchino alle spalle / di Marina Giovannini
> Contributo - Sul tappeto Illuminato dal vento/ di Serena Gatti


SHOPTALK I, II, III e IV

sono il frutto della documentazione ma soprattutto dell’estensione delle idee emerse dagli incontri e dagli spettacoli dei progetto Danze d’Inverno - indagini sull’improvvisazione nella danza contemporanea nel corso degli anni 2003, 2004, 2005 e 2006. È un’indagine sul campo, nello svolgersi dei lavori, ripercorsa poi da approfondimenti da parte dei performer presenti agli eventi.

Per info su acquisto e spedizioni companyblu@companyblu.it

.................................
are the documentation but more so the extension of emerging ideas from the meetings and performances in the project “Danze d’Inverno – inquiries on contemporary dance improvisation ”ao 2003, 2004 and 2005. It is a field investigation, during the development of the work, thought over and elaborated by the performers that were invited.

You can buy the three Shoptalk booklets by sending to copanyblu: companyblu@companyblu.it


TOP BACK

CONTACT