SENTIMENTO JOURNEY


danza e voce
Charlotte Zerbey, Alessandro Certini

musica
Piero Corso e Spartaco Cortesi

luci
Vincenzo Alterini

produzione
Company Blu

con il sostegno del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e della Regione Toscana.

première
Teatro della Limonaia, Sesto Fiorentino, 15 Novembre 2015

 

Uno spettacolo ironico che mette in gioco danza, voce e musica dal vivo.

Fra le canzoni romantiche dei pop classic, cantati e musicati dal vivo con una libera reinvenzione delle liriche, “Sentimento Journey” traspone in scena il gioco delle emozioni nei linguaggi del corpo.
I loro versi lucidi protendono per la felicità, ma intrinsecamente creano un vuoto di domande, di aspettative "e se succedesse… ”, mentre il ritmo costante e facile di melodie fluide dai toni medi, proclamano sentimenti segreti, nell’ombra. Lo sforzo può ottenere la comodità nell’esistenza di tutti giorni ma, così facendo, può creare separazione, alienazione e conflitto su ideali materiali.
Forse, nell’educazione sentimentale della nostra cultura, così come fra le persone, l’ombra può annidarsi, ma la musica e la danza fluiscono e risuonano nel tempo reale.


Dance and voice
Charlotte Zerbey, Alessandro Certini

music
Piero Corso, Spartaco Cortesi

Light
Vincenzo Alterini

Production Company Blu 2015
With support by Ministero dei Beni e delle Attività Culturali and Regione Toscana.

premier Teatro della Limonaia, Sesto Fiorentino, 15 Novembre 2015

 

An ironic production that plays with dance, voice and live music on stage, and transposes emotions into a language of the body.

Among the romantic songs of pop classics, set to music and sung live with a reinvention of various melodies, "Sentimento Journey" plays with the emotions, transposing them into a staged performance of body language and movement vocabularies.

The glimmering verses strive for happiness, but they inherently create a vacuum of questions, expectations, "and what if...” while the steady pace and easy melodies of medium-tones lightly flow, secret feelings are proclaimed and obscurities unveiled.

Effort can procure comfort in every day existence but doing so can create separation, alienation and conflict of material ideals.
Perhaps in the sentimental education of our culture, as between people, shadows may lurk, but the music and the dance will flow on and resonate in the instant, in real time.


CONTACT