MANFREDI PEREGO
MANFREDI PEREGO

OPEN WINDOWS

LABORATORIO con MANFREDI PEREGO ( 12 ore )

ORARI
> Sabato 28 Marzo 13:00 - 19:30 (con pausa di 30min)
> Domenica 29 Marzo 10:00 - 17:00 (con pausa pranzo di 1h)


PER INFO e ISCRIZIONI
news@companyblu.it
+39 055 440265
+39 328 6699457


PREZZO*
> Early bird ( entro l’8 Marzo ) 100€
> costo intero 125€


OPEN WINDOWS | LABORATORIO con MANFREDI PEREGO

28 e 29 MARZO 2020


Manfredi Perego

nasce a Parma nel 1981. Dopo aver praticato diverse attività sportive quali Judo, Thai Boxe e calcio, inizia a studiare danza contemporanea a 17 anni nella scuola di sua madre. Nel 2002 è borsista presso l’Accademia Isola Danza diretta da Carolyn Carlson, dove entra in contatto con le correnti di danza nordeuropee e di movement research statunitensi. Consegue qualche anno dopo, la Laurea in Scenografia all’Accademia di Belle Arti di Bologna con una tesi sull’improvvisazione nella danza. Prosegue i suoi studi di danza con alcuni maestri conosciuti in Biennale, iniziando al contempo l'attività professionale di danzatore freelance in compagnie di teatro-danza e danza contemporanea in Svizzera e Germania. Al rientro in Italia, lavora dal 2010 al 2014 per Simona Bertozzi e altre compagnie, e inizia una collaborazione con Damian Munoz (La Intrusa Danza, Spagna). Nello stesso periodo riprende l'attività sportiva con la pratica del Brasilian Ju Ji tzu. Nel 2013 intraprende il primo progetto personale di movement research che lo vede indagare sul recupero di un movimento istintivo, ricerca che lo porta alla realizzazione di un allenamento nel bosco per tre settimane. Da qui approfondisce alcune intuizioni: un movimento primitivo/poetico che fa riferimento a una scrittura per immagini in cui si intrecciano segno, spazio e grafie in movimento. Nel 2014 fonda MP.ideograms e vince il Premio Equilibrio con il solo “Grafiche del silenzio”. Nel 2015 debutta al Festival Equilibrio con “Dei crinali” e, sempre lo stesso anno, debutta con “Horizon” alla Vetrina della Giovane danza d'autore di Ravenna. Nel 2016 partecipa al progetto “VITA NOVA” della Biennale di Venezia con il primo capitolo del progetto “Primitiva”, lavoro che prosegue nel 2017 presso Scenario Pubblico di Catania con i danzatori di MoDem. Nel 2017 vince il Premio GD’A Giovane Danza D’Autore. Dal 2015 Manfredi Perego è sostenuto da TIR Danza. Insegna come freelance in diverse formazioni professionali italiane ed anche estere quali Balletto di Roma, Laban Trinity College, Austrian Youth Ballet. Nel 2017 inizia, inoltre, la collaborazione come insegnante ospite con la compagnia Balletto del Teatro di Torino e, dallo stesso anno, è Artista Associato presso il Centro Nazionale di Produzione della Danza Scenario Pubblico/CZD.

Azione e reazione cosciente: il concetto è la capacità di trasformazione, la velocità di adattamento alle più varie richieste, senza rispettare necessariamente l’andamento logico del fluire anatomico. Per questo il focus del training proposto è concentrato sulla capacità di adattamento tecnico/espressivo, e sulla capacità di vivere una condizione di concentrazione profonda aperta, ed una curiosità istantanea sull’azione che si sta compiendo, ma anche sui desideri che sopraggiungono passo dopo passo. Il segno che viene creato nel supporto spaziale, attraversando diverse intensità e frequenze verrà divisino in due sezioni di lavoro, movement research per indagare la meccanica, successivamente language research, ovvero che linguaggio può nascere dall’acquisizione tecnica degli elementi appena sondati.


CONTACT